“Il caso Mattei Salvini & Renzi: ma cosa passa per la testa dei politici?”

“Il caso Mattei Salvini & Renzi: ma cosa passa per la testa dei politici?”

 “Il caso Mattei Salvini & Renzi: ma cosa passa per la testa dei politici?”

Caffè de La Versiliana, 8 agosto 2019

conduce  Fabrizio Diloaiuti, ospiti Massimiliano Lenzi, giornalista scrittore e autore televisivo, Vauro, vignettista, e il prof. Ubaldo Bonucelli, Professore di neurologia UniPI.

Nel corso dell’incontro tenutosi ieri sera al Caffè de La versiliana, il giornalista e autore televisivo Massimiliano Lenzi ha parlato del suo ultimo libro “Il caso Mattei. Salvini & Renzi” edito da Aliberti; nel libro ha provato a descrivere la figura dei due Mattei: il rottamatore che vuole cambiare in breve tempo le sorti del paese ma in altrettanto breve tempo vedrà il suo declino, l’altro che ha fatto dei suoi slogan l’arma per salire al governo. Sono persone apparentemente molto distanti fra loro ma talvolta vicine, a cominciare dall’approccio alla comunicazione.
Lenzi ha provato a delineare il profilo dei due Mattei intervistando il  politico Clemente Mastella, il giornalista e faccendiere Luigi Bisignani, il filosofo Massimo Cacciari, lo psicanalista Paolo Crepet,  l’imprenditore Oscar Farinetti e l’architetto Massimiliano Fuksas.
Il prof. Ubaldo bonuccelli ha dato il suo contributo parlando delle neuroscienze applicate alla politica e dando una visione scientifica delle diversità di funzionamento del cervello di un conservatore rispetto a quello di un progressista.

 La crisi di governo : Vauro disegna al Caffè la prima vignetta dedicata alla rottura tra Salvini e Di Maio

Un pizzico di pepe è arrivato nell’incontro grazie al contributo del vignettista Vauro, che dopo aver affermato l’importanza della satira nella politica, ha anche detto che oggi la satira non è ben vista dai politici che essendo super-star senza un retroterra culturale e politico vero, non sono disposti ad accettare le critiche perchè ne offuscano la popolarità. Al termine dell’incontro Vauro ha disegnato una vignetta dedicata a governo giallo verde rappresentando la rottura in corso come una grande frittata ottenuta aprendo, come uova, le teste di Di Maio e Salvini.

Per animare la serata, il conduttore ha proposto un sondaggio tra il pubblico per eleggere il miglior leader del momento, sondaggio vinto per pochi voti da Salvini, seguito a ruota da Zingaretti.

Pin It on Pinterest

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi