OSCAR WILDE SALOME’

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

OSCAR WILDE SALOME’

Oscar Wilde

SALOME’

Concerto teatrale con Rebecca Lou Guerra

 

Salomè è un Concerto Teatrale in cui la pianista suona dei brani da concerto nei panni di Salomè.

Una finzione in cui la pianista si trasforma in un personaggio biblico e arricchisce la sua musica con le belle pagine della nota opera di Wilde: “Salomè”.

La pianista si trasforma in un personaggio, o meglio, un personaggio diventa pianista e suona per il pubblico mentre ci racconta qualcosa di sé fra un brano e l’altro.

E così, Salomè, parla con la musica e le sue stesse parole sono musica: profumate e intriganti ma a volte senza un significato preciso. O meglio, con un significato che cambia a seconda dell’interpretazione di chi la ascolta.

Salomè fa poesia mentre descrive cose belle e spaventa quando dice cose terribili.

E poi suona e con la musica esprime quel suo ammasso di sentimenti variabili e confusi ma sempre intensi. E noi leggiamo il dolore di Salomè in una Novelletta di Schumann, il suo struggimento in un Notturno, il suo complotto nella polifonia perfetta di Bach, la sua eccitazione in un Preludio virtuoso. Attraverso questa musica parla il carattere contraddittorio di Salomè che è ricco come la musica. Forse troppo ricco per essere veramente apprezzato, troppo ricco per essere sempre credibile, troppo ricco per essere solamente bello.

E infatti Salomè non è di certo un personaggio amabile ma sicuramente è un personaggio pieno e sempre terribilmente sincero: nell’amore, nell’odio, nella morte.

Salomè incarna la tragicità di possedere il volto delle mille ombre dei sentimenti.

È per questo che non può vivere ma può regalarci la sua bellissima contraddizione che serve ancora una volta a farci capire che un’unica realtà non esiste e che è un bene.

Rebecca Guerra è una giovane pianista di Pietrasanta che ha mosso i primi passi artistici nel Piccolo Teatro della Versilia sotto la guida di Federico Barsanti. Ha studiato il pianoforte per anni sotto la guida del maestro Gregorio Nardi. Dopo essersi trasferita al Conservatorio di Mantova, ha conseguito il diploma di laurea di vecchio ordinamento nel settembre 2014 sotto la guida del maestro Salvatore Spanó.

Ha partecipato alla Prima Edizione del World Bach Fest di Firenze, scelta fra pochi pianisti italiani.

Ha proseguito i suoi studi di pianoforte nella famosa École Normale de Musique di Parigi, dove ha conseguito anche un riconoscimento pedagogico per lo strumento, un Diploma in improvvisazione con menzione d’onore e nel 2020 il Diploma di Esecuzione Pianistica.

È attiva nell’organizzazione e nella realizzazione di molti concerti. Ha lavorato con il poeta Davide Rondoni e con gli attori Roberto Azzurro e Pietro Pignatelli con i quali è stata invitata al Festival di Positano e al Teatro Mercadante di Napoli. Ha in seguito lavorato per due anni nello spettacolo Henry e Anais diretto da Mauro Barabani.

Attualmente frequenta la specializzazione in insegnamento all’École Normale de Musique di Parigi nella classe di Paul Blacher.

Ha svolto un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero: a Firenze, Pisa, Lucca, Pistoia, Cremona, Mantova, Verona, Roma, Venezia, Parigi, Lannion.

Nel 2017 ha fondato l’Associazione Musicale Internazionale di Pietrasanta di cui é Presidente.

 

         

 

 

Agosto 07 2021

Details

Date: Agosto 7
Time: 21:30 - 23:00
Evento Categories:,

Venue

Teatro grande – La Versiliana

Viale Morin n. 16
Marina di Pietrasanta, Lucca 55045 Italia

+ Google Maps

Phone:

0584265757

Organizzatore

Fondazione Versiliana
Phone: 0584265757

Pin It on Pinterest