Simone Innocenti, Patrizia Fiaschi : “Dipingere con le parole”

Simone Innocenti, Patrizia Fiaschi : “Dipingere con le parole”

“Dipingere con le parole”
Caffè de La Versiliana, 11 agosto 2019  – edizione serale 
 
conduce Fabrizio Diolaiuti, ospiti Simone Innocenti, giornalista e scrittore, Patrizia Fiaschi, docente e scrittrice.

Con un ping-pong di domande, il conduttore Fabrizio Diolaiuti ha chiesto ai due scrittori di descrivere il proprio libro. Patrizia Fiaschi, insegnante elementare a Massa ma ligure di nascita, ha illustrato i dodici racconti brevi che costituiscono il suo libro, uno per ciascun mese dell’anno; in tutti i racconti la protagonista si chiama Paola e ha 
gli stessi valori e approccio alla vita, ma di volta in volta cambia età  e ambientazione storica e geografica. I dodici luoghi in cui si svolgono  i racconti, tutti diversi, sono località rivierasche (i luoghi del sale)  e città del nord e centro Italia (i luoghi della nebbia); da qui il titolo del libro: “Racconti di sale e di nebbia. Dodici racconti al 
femminile” edito da Il seme bianco.

Di tutt’altra impostazione il libro di Simone Innocenti, un romanzo  enigmatico (“Vani d’ombra” edito da Intrecci) che segue la vita del suo protagonista, Michele, dai 13 anni quando, munito di binocolo, scopre che una signora del paesino in cui abita ha incontri amorosi con diversi uomini suoi concittadini, fino ai circa 40 anni quando lavora come 
occhialaio. Una storia tormentata, più immaginata che vissuta, quella di Michele, dove il bianco diventa trama e fulcro del romanzo.

di Luca Imposimato

Pin It on Pinterest

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi