Stagione di Prosa 2015-2016

Stagione di Prosa 2015-2016

l’intervento del Direttore Artistico Massimiliano Simoni

Terra di Versilia, 7 ottobre 2015

Ringrazio il Sindaco Mallegni per aver reso ancora fruibile il Teatro e con lui l’Assessore ai Lavori Pubblici Simone Tartarini. Fondamentale era salvaguardare la Stagione di Prosa invernale, anche alla luce dei numerosi abbonati fidelizzati (354).
Lo sforzo fatto per reperire le risorse per il lavori di ristrutturazione (circa € 300.000) è sicuramente encomiabile. Chiaro segno di come Pietrasanta e il suo nuovo corso amministrativo intendano la cultura, fruibile a tutti.
Il programma di quest’ anno partirà con un grande  e immortale classico interpretato dal Maestro Giorgio Albertazzi, ad oggi ritenuto il più grande attore italiano vivente! Gli spettacoli successivi sono commedie brillanti che hanno già avuto grande successo in molti teatri Italiani, interpretati dai grandi attori della prosa.
La stagione, già presentata in via riservata ad alcuni sponsor, ha suscitato favori estremamente positivi e questo in una logica di collaborazioni future di reperimento risorse alternative.
Ancora una novità: pur essendo partiti in grande ritardo – e non per colpa nostra – siamo riusciti a stare nei tempi e a portare una prima nazionale a Pietrasanta, con il chiaro intendimento di avere la compagnia in allestimento per alcuni giorni. Non solo ristoranti e alberghi ne trarranno profitto, ma tutte le attività commerciali e il ritorno mediatico sarà assicurato. Pietrasanta deve tornare quella Città dove, in maniera informale e amicale si trovava il Grande Personaggio (artista, attore, letterato,ecc.) a sedere ad uno dei caffè o a passeggio per le vie cittadine. “Arte e Cultura” questo è il leitmotiv che non dobbiamo mai dimenticare.
Un pensiero particolare è dedicato ai giovani, sempre al centro delle mie attenzioni. Il pubblico del Teatro è come un lago: ha bisogno di affluenti e questi sono i giovani, i nuovi abbonati.

Abbiamo confermato gli sconti per gli under 25 sia sui biglietti che sugli abbonamenti proprio per aprire le porte del Teatro alle nuove generazioni.
Rispetto allo scorso anno i prezzi dei biglietti rimarranno invariati, ma ci saranno convenzioni con Cral, Scuole di danza e recitazione ed Enti vari.
Un’ulteriore novità di quest’anno è anche la valorizzazione di realtà teatrali nazionali che nascono in Versilia. È il caso di Rockopera che ormai, consolidata negli anni, gode di chiara fama anche fuori dai confini provinciali e regionali. Grande il numero di spettatori che partecipa ogni sera ai loro spettacoli e larghissimo il seguito sui “social”. Di questo loro successo sono particolarmente orgoglioso, in virtù anche della nostra lunga collaborazione che affonda le radici nell’anno 2000, con l’allora giovanissimo Simone Giusti, fondatore della compagnia.

Massimiliano Simoni

Direttore Artistico Fondazione Versiliana

Pin It on Pinterest

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi